Mix di cereali con radicchio e nocciole

Mix di cereali con Radicchio e Nocciole

Il mix di cereali con radicchio e nocciole è un primo piatto molto leggero, gustoso e ricco di nutrienti. Solitamente cucino il risotto integrale con il radicchio ma questa è una ricetta alternativa molto più veloce da preparare. Il mix di cereali che ho usato è composto da riso integrale rosso, riso integrale thaibonnet, farro e kamut da agricoltura biologica, precotti e quindi cuoce in soli 15 minuti. Il radicchio lungo rosso è un ortaggio ipocalorico ricco di minerali quali potassio, magnesio, fosforo, calcio, zinco, sodio, ferro e vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E, vitamina K. Le nocciole sono una straordinaria fonte naturale di preziosi nutrienti tra cui la vitamina E e Vitamina B6.

Ingredienti (x 1 persona)

  • Mix di cereali 80g
  • Radicchio rosso lungo 200g
  • Olio extravergine d’oliva 5g (1 cucchiaino)
  • Nocciole 10g (circa 10)
  • Sale marino integrale qb
  • Pepe nero: qb

 Preparazione

In una pentola portare ad ebollizione l’acqua salata.

Nel frattempo ci occupiamo del condimento, laviamo e puliamo il radicchio per poi tagliarlo a striscioline sottili.

In una padella antiaderente far saltare il radicchio con 1 cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

Nel frattempo tagliare al coltello le nocciole e unirle nella padella insieme con il radicchio. Lasciare tostare le nocciole per qualche minuto dopodiché spegnere la fiamma.

Scolare il mix di cereali e servirlo accompagnato con il condimento.

Valori nutrizionali per 1 porzione

Kcal 373
Proteine 11,6 g
Carboidrati 57 g
Lipidi 13g
Fibra 8,2

Il consiglio della dietista: il mix di cereali preocotti  può essere sostituito da riso integrale o da altri cereali quali miglio, grano saraceno per rendere la ricetta gluten free oppure orzo o farro o avena per chi non ha problemi con il glutine. La ricetta ha un basso indice glicemico ed è ideale per chi è in sovrappeso, diabetico, colesterolo alto, sindrome dell’ovaio polistico o per chi desidera semplicemente un’alimentazione basso indice glicemico. La ricetta è ideale per chi segue un’alimentazione vegana e vegetariana.

 

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *